LA SHOOTING BRAKE DI PEUGEOT

DESIGN

Le proporzioni di PEUGEOT INSTINCT CONCEPT si ispirano alla grandi carrozzerie della tradizione. Le linee curve sono scolpite intorno ai componenti tecnici e agli occupanti. Il lungo cofano lascia intuire i 300 cv forniti dalla catena di trazione PHEV. Gli ampi profili dei passaruota comunicano un'ottima tenuta di strada e la potenza di quattro ruote motrici.
La calandra è altamente espressiva. Al centro di ogni lampada a LED, come se fosse la pupilla di un occhio, è inserita una telecamera. Queste telecamere analizzano l’ambiente intorno al veicolo e trasmettono informazioni ai sistemi di assistenza alla guida. L’aspetto della griglia frontale cambia in base al modo in cui la si guarda. La struttura semi cava ospita un Leone che si illumina di bianco quando è attiva la modalità Autonomous.

AERODINAMICA

Quando un’auto si muove in avanti, attraversa un muro d’aria che ne influenza il modo di accelerare. Gli ingegneri lavorano costantemente per migliorare l’aerodinamica, ridurre il consumo di carburante e migliorare il comfort dei passeggeri. Quest’ultimo aspetto sarà sempre più importante in futuro. Con le auto a guida autonoma, gli occupanti del veicolo potranno fare altro durante i viaggi, scoprendo nuovi modi di affrontare i tragitti.

i

Sui lati del gruppo ottico, la firma luminosa si estende per tutta la lunghezza del frontale. Si mostra a partire da 90 km/h, con una duplice funzione. Le parti inferiori delle due luci sono connesse da un elemento che fornisce maggiore aderenza all‘assale anteriore.
Questo movimento crea anche un’apertura che riduce la pressione sulla carrozzeria quando il veicolo è in movimento. L’aria viene incanalata dalla calandra ed espulsa a livello delle ruote. Questo serve a bilanciare virtualmente la ruota, cancellando le interferenze aerodinamiche con la scocca e la sospensione, in combinazione con i cerchi in alluminio a cinque razze che hanno una serie di scanalature per renderle più leggere. Le stesse caratteristiche aerodinamiche si trovano nel lato posteriore. L’aria è incanalata in un’apertura all’altezza della linea di luce frontale e scorre verso il diffusore, situato sotto a una fila di luci in 3D connesse da una striscia luminosa.
Il tettuccio apribile si ripiega a protezione dei passeggeri. Le linee sono enfatizzate dallo stesso blu a tre strati che colora la carrozzeria.

/image/54/9/hd-peugeot-g17-studio-elevation-neutre-ferme-v2.199549.jpg

/image/55/0/hd-peugeot-g17-studio-elevation-neutre-ouvert-v2.199550.jpg

/image/55/1/hd-peugeot-g17-studio-elevation-aero-v2.199551.jpg