RESPONSIVE i-COCKPIT

L’auto a guida autonoma apre nuove strade alla creatività e risponde a nuove esigenze.
Con PEUGEOT INSTINCT CONCEPT e il suo Responsive i-Cockpit, costruiamo sulle stesse basi che hanno reso gli ultimi modelli del Marchio così apprezzati. Stiamo dando nuovo un significato al piacere di guida. Questo può avvenire attraverso le interfacce, la struttura o il design. L’auto a guida autonoma non può risultare noiosa né alla vista, né alla guida.

Matthias Hossann, responsabile concept car PEUGEOT

CINEMATICA INNOVATIVA

i

La zona del conducente vanta un pratico sistema cinematico che entra in azione quando si commutano le modalità Drive e Autonomous. Il volante dalle dimensioni ridotte e il pannello che raccoglie i toggle switch si chiudono nella plancia. Contemporaneamente, il pedale dell’acceleratore si ritrae nella pedaliera.
Indipendentemente dalla modalità attivata, il conducente mantiene il controllo del veicolo: questa caratteristica del veicolo a guida autonoma di PEUGEOT è ovvia in modalità Drive, ma sorprendente nella modalità Autonomous. L’i-Device è a fianco del display da 9,7" sulla console centrale e può essere utilizzato per comandare l’auto in qualsiasi momento. Basta toccare lo schermo per sorpassare l’auto che precede o per passare dalla modalità Soft a quella Sharp.
In modalità Drive, il gruppo olografico mostra i dati di attività: velocità del veicolo, ripartizione dell’energia utilizzata dalle due fonti nella catena di trazione PHEV, livello della batteria e molto altro. La funzione di retrovisione digitale avvisa il conducente della presenza di un veicolo nell’angolo morto.
In modalità Autonomous, sono disponibili altre informazioni come la distanza percorsa e il tempo rimanente di viaggio. Il conducente è ora libero di rilassarsi: il tempo è l’unico concetto davvero importante.
L’atmosfera interna dell’abitacolo cambia insieme alle modalità di guida. Oltre all’informazione mostrata, anche la posizione del sedile, l’illuminazione e le opzioni audio vengono adattate.

STRUTTURA E MATERIALI

i

Il Responsive i-Cockpit offre a ogni passeggero il proprio spazio individuale, anche su un veicolo compatto. Per garantire comodità a tutti, i sedili prendono ispirazione dal design aeronautico. Le strutture e le zone in contatto con il corpo (cuscino, schienale e poggiatesta) sono stati oggetto di un trattamento individuale. La base è rinforzata con alluminio, e rimane fissa. Lo schienale è invece mobile, e può ruotare sull’asse trasversale Y. L’occupante è libero di scegliere la posizione che preferisce: orizzontale se vuole riposare, eretta se deve guidare, o inclinata se vuole guardare un film o lavorare.
Tutti i passeggeri possono comunicare con l’auto tramite chatbot, un assistente personale a comando vocale, che offre una vasta gamma di servizi. Per esempio, puoi utilizzare i comandi naturally expressed per prenotare i posti al cinema o fare acquisti online.
Anche i materiali invogliano a godersi il tempo al meglio. Il pianale ha un rivestimento solido, ma morbido al tatto, che invita a togliere le scarpe e a rilassarsi. La maglia in 3D dei sedili è modellata in modo da accogliere perfettamente il corpo. Lo stesso materiale è anche sui pannelli laterali intorno alla console centrale, sui pannelli delle porte, sulle sedute e sugli schienali. Il poggiatesta assicura supporto al collo ed è rifinito con rete flessibile 3D e pelle.