STORIA

LA STORIA DI PEUGEOT

LA STORIA DI PEUGEOT

Con le sue invenzioni rivoluzionarie e i suoi innumerevoli successi, PEUGEOT ha scritto alcune delle più belle pagine della storia dell'automobilismo. E l'avventura PEUGEOT continua con le nuove sfide del XXI secolo.

 

1810

L'INIZIO DELL'AVVENTURA INDUSTRIALE DI PEUGEOT

L'azienda di famiglia viene fondata nel 1810 da Jean-Frédéric e Jean-Pierre II Peugeot. A seguito della trasformazione del mulino di famiglia in acciaieria  (nel comune di Hérimoncourt nella regione del Doubs), vari rami della famiglia si specializzano nella produzione di oggetti in acciaio (utensili, molle, macinacaffè, parti di orologi, biciclette, ecc.).

1889

PRESENTAZIONE DEL TRICICLO A VAPORE

Armand Peugeot presenta il primo veicolo a motore a marchio PEUGEOT all'Esposizione Mondiale di Parigi: un triciclo a vapore (non commercializzato) progettato insieme all'ingegnere Léon Serpollet.

1948

LANCIO DELLA 203: LA PRIMA AUTO MONOSCOCCA

La 203 è la prima vettura prodotta dopo la seconda guerra mondiale. È stata anche il primo modello monoscocca con testata emisferica e valvole a V, nonché la prima PEUGEOT prodotta in oltre mezzo milione di unità.

LANCIO DELLA 404

Nel 1961, la 404 è equipaggiata con il primo motore ad iniezione diretta.

 

La 404 è stata disegnata di Pininfarina. Le sue linee spigolose e l’aumento delle superfici vetrate conferiscono modernità e eleganza creando un netto divario con i modelli prodotti negli anni cinquanta.

 

1968

LANCIO DELLA 404: STILE ED EQUIPAGGIAMENTI RADICALMENTE INNOVATIVI

Nominata Auto dell'anno nel 1969, la 504 è stato il modello PEUGEOT più longevo (3.700.000 unità prodotte fino al 2006). Destinata a una clientela di ceto medio, ha avuto successo anche in Africa e Sud America grazie alla sua robustezza.

1972

LANCIO DELLA 104: LA BERLINA PIÙ CORTA AL MONDO

Lo slogan "Il meglio di PEUGEOT in 3,58 m" richiamava l'attenzione sul fatto che la 104 era la berlina a quattro porte più piccola al mondo.

1979

LANCIO DELLA 604:  LA PRIMA BERLINA PEUGEOT A SEI CILINDRI DALLA 601

Per il suo stile e la sua eleganza, la 604 venne adottata dai più alti funzionari governativi in tutta Europa. Sulla 604 venne montato anche il primo motore turbodiesel di serie in Europa.

1983

LANCIO DELLA 205: IL "NUMERO MAGICO"

Un successo vitale per PEUGEOT. È stata due volte campione del mondo di rally e ha vinto due volte la Parigi-Dakar. È diventata l'auto più venduta in Francia e l'auto francese più esportata di sempre.

1987

LANCIO DELLA 405

Per la seconda volta nella sua storia, PEUGEOT vince il premio di Auto dell'anno nel 1988 con la 405, la sua nuova auto da famiglia.

1997

LANCIO DELLA 406 COUPÉ DISEGNATA DA PININFARINA

Il suo design senza tempo l'ha resa il sogno di ogni collezionista ed è stata la prima coupé con motore diesel (2001).

1998

LANCIO DELLA 206, CON 7.326.029 UNITÀ PRODOTTE

La 206 è tre volte campione del mondo di rally. La sua versione CC (2000) ha rilanciato la coupé cabriolet, introdotta per la prima volta da PEUGEOT nel 1934.

2016

LANCIO DEL 3008

Lodato per lo stile, il design degli interni e le dotazioni, il nuovo PEUGEOT 3008 viene eletto Auto dell'anno 2017 da una giuria di 58 giornalisti europei.

 

È stato il primo SUV premiato dall’istituzione del premio nel 1964 e la quinta PEUGEOT ad essere nominata Auto dell'anno dopo la 308 nel 2014, la 307 nel 2002, la 405 nel 1988 e la 504 nel 1969.

 

2019

PEUGEOT PARTNER viene eletto Veicolo commerciale internazionale dell'anno nel 2019.
Propone due importanti innovazioni: l'indicatore di sovraccarico  e la Surround Rear Vision.
 
PEUGEOT PARTNER si è distinto per essere stato il primo nel segmento ad adottare il PEUGEOT i-Cockpit®, regalando una nuova esperienza di guida e una maggiore produttività.

2020

La nuova PEUGEOT 208 viene nominata Auto dell'anno 2020 (60 giornalisti, 23 paesi europei). Scelta per la sua gamma di motori (elettrici, benzina o diesel), i giudici  hanno lodato anche il suo design e le sue tecnologie (6a PEUGEOT a vincere il premio Auto dell'anno).
 
PEUGEOT è tra i primi tre marchi per numero di riconoscimenti Auto dell'anno.